Nuovo concorso: che me ne frega?

Criticare gli errori dell’Amministrazione è legittimo, lamentare l’abbandono della Città pure, ma se chiediamo a chi ci governa il rispetto delle regole, dobbiamo esser noi per primi quelli che adottano un comportamento civile e rispettoso delle norme.

Questi automobilisti, evidentemente, provengono da un altro mondo e forse non comprendono che strisce pedonali con accesso ai disabili occupate rendono la vita difficile al prossimo, al pari della fermata dell’autobus ingombra di auto: che me ne frega?

State certi che, nell’ambito della promessa che ho fatto di percorrere ogni via per recuperare decoro e sicurezza, richiederò certamente alle forze preposte al controllo della circolazione stradale di aumentare la loro presenza in Città ed intervenire severamente contro coloro che mostrano questo tipo di rispetto per gli altri.

 

This entry was posted in elezioni 2017. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *